l’ascolto pedagogico del disagio degli adulti

Come ho già accennato, i contenuti dei singoli articoli pubblicati nel Blog della Famiglia Piselli o i più approfonditi argomenti dei libri rappresentano già un confronto utile per gli adulti, uomini e donne, oppure per le coppie che stanno vivendo una difficoltà nel rapporto con se e con gli altri da se, per questo invito sempre a leggere prima i  titoli di interesse per poi contattarmi per una eventuale consulenza che, nel caso degli adulti, si concretizza in modo diverso dal colloquio coi genitori e col gruppo, ovvero nel rapporto uno ad uno oppure con la coppia insieme.

Sarò naturalmente ben felice di accogliere le richieste di chi vive un disagio personale o di coppia e necessita di un confronto umano arricchito dalle competenze tecniche e dalla esperienza della Famiglia Piselli.

Consigli, pareri, consulenze sia on-line che di persona in materia di:

  • competenze genitoriali, per essere un padre e una madre “migliori”

  • tutela dei minori nelle separazioni e nei divorzi conflittuali

  • difficoltà nel rapporto fra genitori e figli (piccoli e adolescenti)

  • sostegno ai genitori ed al minore con disabilità intellettive e relazionali

  • ascolto pedagogico del disagio degli adulti e degli anziani (depressione e ansia)

  • difficoltà nella gestione del conflitto nel rapporto di coppia (sentimenti ed emozioni)

  • pedagogia della sessualità e degli indirizzi di genere (omosessualità, dipendenza, trasgressione)

  • maltrattamento della donna e violenze domestiche (dalla denuncia alla protezione)

  • sostegno pedagogico ai genitori ed ai minori affetti da patologie tumorali

  • sostegno alla famiglia ed al malato terminale (adulto – anziano)

L’ascolto pedagogico degli adulti si concentra nella individuazione delle risorse interne, anche residuali, della persona o della coppia che vive una difficoltà, sia essa riferibile ad un conflitto interno che genera la sofferenza che nel rapporto col partner e con gli altri in generale.

Confronto pedagogico che non prevede nessuna forma di giudizio sulla condotta di vita del singolo e della coppia o una valutazione della personalità. Non ci sono infatti dei questionari o dei test di sorta oltre il normale colloquio che può essere veicolato tramite la posta elettronica, il telefono o gli incontri di persona sul territorio.

Il lavoro della pedagogista è in questo caso specificatamente indirizzato al sostegno degli adulti per superare una difficoltà, la cui natura varia in base alla esperienze di vita di ognuno di noi ma che generalmente si concentra nel rapporto con se stessi e sulle relazioni, siano esse tipiche nel rapporto affettivo che più estese verso le reti parentali, amicali e sociali.

Fra le varie fonti di disagio oggi sono in progressivo aumento le difficoltà nell’affrontare una malattia grave oppure accompagnare un proprio caro verso la fine della vita e, quindi, riuscire poi ad elaborarne il lutto.

Il distacco è infatti un argomento spesso trattato, sia riferibile alla separazione ed ai divorzi che alla morte del coniuge, di un figlio o di una persona cara.

Parlare non significa solo “dire qualcosa” come ascoltare non rappresenta il solo “sentire” ciò che l’interlocutore esprime, perchè nel confronto pedagogico col disagio degli adulti proprio il saper parlare ed il saper ascoltare è alla base del riconoscere la soluzione migliore per superare una difficoltà, individuale o vissuta nel rapporto di coppia.

Sara_Moi_Piselli_pedagogista

torna alla home page

  1. […] L’ascolto pedagogico del disagio degli adulti. Depressione, conflitti di coppia, disagio esist… […]

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: